Yeti Women

rihanna-puma-fenty-fur-slides

Tutto ha avuto inizio l’anno scorso quando queen Rihanna ha lanciato per la collezione Fenty by Rihanna, in collaborazione con Puma, la ciabatta pelosa con tanto di logo Puma scolpito nel pelo.

In Italia non se ne vedevano tante, ma nel resto dell’universo le donne erano già impazzite per loro e in men che non si dica su tutti i siti e in tutti i negozi è stato dichiarato il sold out.

Da brava tendenza che si rispetti però è esplosa definitivamente con un anno di ritardo e adesso vedere le donne in giro con la ciabattona da piscina munita di pelliccia è praticamente all’ordine del giorno.

Io sono caduta subito nella trappola del trend; le mie pool sliders (si hanno anche un nome proprio) non erano pelucchiose, e comunque mi sono presa la mia buona dose di pijate per culo: ma ndo vai co sta ciabatta? No shtamu mica a Londra! te si dimenticata le pantofole…e altre frasi ilari e di spessore come queste! Ma fiera delle mie scarpe ho continuato ad esibirle per tutta l’estate, anche quando ho visto una cozza grezza che mi derideva con la sua amica buzza…nulla poteva scalfire il mio orgoglio fashionista!!!

E chiaro, ho inserito nella mia private collection anche LA ciabatta da incredibile donna delle nevi! Rosa, non chiedetemelo neanche.

Ogni brands cerca di differirsi dagli altri per qualche dettaglio o con l’introduzione di un colore particolare, così che ci sono tanti modi per essere una gran bella Yeti!

Office propone sliders flat o platform, grigie o rosa con suola bianca a contrasto…giusto per enfatizzare un pò più l’elemento peluchoso…

Per Dune le sliders sono rosa, as well, ma hanno una morbida suola in suede, tone sur tone.

 

fluffy faux fur slider blush

Attenzione! Attenzione! H&M sorprende tutti e si differenzia un minimo, proponendo un color borgogna intenso, molto fancy e decisamente meno comune rispetto agli altri brands.

hmprod

Per Zara, più ghe né meglio è, quindi vai con maxi babbucce da baita in montagna in altrettanti sobri colori. E per i simpaticoni che vi chiederanno il numero di topi morti per produrre le vostre scarpe potete rispondere che è semplicemente impossibile dato che non hanno il pelo fluffy come le vostre sliders! E io lo so BENE!

Anche quello proposto da Kurt Geiger per Carvela è un colore chiassoso, un bel rosso intenso che sicuramente non passa inosservato e conferisce ancora maggior carattere alla scarpa.

kurt geiger red flat

Steve Madden invece si è dato alla pucciosità e, niente di meno, in mezzo alla palla di pelo c’ha inserito un grosso e rosso cuore.

steve madden

Infine, Topshop, che ne ha per tutti i gusti! Dalle sliders con incrocio, in nero o in champagne…

…alle classiche flat, in vari colori, nero, rosa o liliac.

E per le più hard, ci sono loro: straps, fibbie, peluche davanti, dietro, sopra e sotto!!!! ‘Fanculo la moderazione, ‘fanculo tutto e tutti!!!! Alè!

Yeti it’s the new femme fatale! Sicuro!

 

♥ ♥ ♥

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...